Non solo Classica...

«È consolidata opinione tra i musicisti professionisti ed in tutto il mondo accademico che esista una sorta di gerarchia tra violinisti, determinata non tanto da fattori tecnici, espressivi o interpretativi, ma dal loro status. Della massima considerazione godono sicuramente i solisti in carriera, ossia coloro che portano in tutto il mondo il loro strabiliante repertorio concertistico suonando con le orchestre più prestigiose ed i direttori più famosi, seguiti dai primi violini di spalla, impeccabili quando tocca loro un solo anche molto impegnativo. Seguono i violinisti di fila, capaci di leggere a prima vista passi sinfonici che farebbero impallidire il più grande virtuoso. All'ultimo posto, spesso neanche considerati come musicisti, troviamo quanti si dedicano ad altri generi non ufficialmente riconosciuti come Musica Classica. Fortunatamente, nel corso della mia vita musicale, pur avendo avuto una formazione accademica, ho più volte avuto modo di accertare che si tratta di un'incredibile assurdità: ho personalmente ascoltato noti solisti arrancare alla Philharmonie di Berlino e violinisti provenienti dal country eseguire del medesimo brano una sublime interpretazione con la massima disinvoltura. Talvolta, infatti, ho incontrato molto più talento e fantasia musicale in una milonga che in un Teatro dell'Opera. Infatti, dopo essermi avvicinato con grande rispetto e viva curiosità a quasi tutti i generi (rock, country, tango, jazz, folk e persino pop), i miei orizzonti si sono enormemente allargati: improvvisamente ho acquisito tanti nuovi colori da aggiungere alla mia tavolozza espressiva, una inesauribile varietà interpretativa, nonchè un approccio più intimo e meno accademico alla musica» Antonio Aiello

Documentazione audio

Nel player sottostante abbiamo raccolto alcuni estratti registrati dal vivo di alcune recenti esibizioni di Antonio Aiello, musicista incredibilmente poliedrico, alle prese con i più svariati generi musicali: dal rock-country in qualità di Special Guest con The Travelin' Band alla musica da film come leader della Tuscan Chamber Orchestra, dal tango con Marcel Loeffler (fisarmonica) e William Sabatier al (bandonéon) al rock-pop con Simone Baldini Tosi nelle cover straordinariamente interpretate dell'album "Leggera Sinfonia".

  • Diavolo & Follia

    «This is what we can define a demoniac performance even without taking any reference to the subject of the disc. The Sonatori Fiorentini are certainly at their ease between pulses and dynamic variety while always keeping faith with the text and the tradition of baroque repertoire. Lead violinist Antonio Aiello is a very gifted and refined musician...» Onclassical.com

  • Programmi proposti

    A musical Voyage, Ascoltando il cinema, Diabolus in musica, I concerti della Natura e The Eight Seasons sono solo alcuni dei brillanti programmi per violino solista e orchestra da camera ideati, arrangiati, eseguiti e diretti da Antonio Aiello.

  • Notizie e curiosità